Rodi ha origine antiche, e il suo nome è entrato nell’immaginario di generazioni di bambini che hanno sognato del suo Colosso, una delle meraviglie del mondo, persa nel tempo dopo un disastroso terremoto. E’ sempre stata un isola importante dal punto di vista strategico e le sue memorie storiche risalgono fin dalla preistoria. Rodi è una città che conserva ancora gli aspetti del medioevo e presenta anche una parte di vocazione turistica con numerosi alberghi, negozi, ristoranti e caffè. Il clima è mediterraneo, molto caldo che facilita l’afflusso di numerosi turisti, che sono la principale fonte economica della città.

Da non perdere

Il quartiere di Collachio è molto caratteristico ed era il quartiere riservato ai Cavalieri, dove vi furono eretti la Cattedrale e i principali edifici dell’ordine. Qui vi è il Palazzo dell’Armeria, che fu il primo ospedale dei cavalieri e l’Albergo della Lingua d’Alverina. Interessante è il Quartiere turco che conserva lo stile orientale, con la presenza di minareti, moschee, scuole craniche e tipiche case e botteghe. Qui ci sono molte moschee tra cui la moschea Dzami Souleiman, la moschea di Solimano il Magnifico, inoltre possiamo trovare il Tourkika Lontra, il famoso bagno turco. Come ultima tappa consigliamo Platia Ippokratous che è la piazza della città dove una volta si svolgeva il mercato; caratterizzato dalla presenza di antiche case con terrazzi, portici e una fontana turca che disegnano lo scenario di questa piazza.

Eventi

Non si segnalano manifestazioni artistiche, folcloristiche e culturali di particolare interesse tutte le feste sono pertanto legate alle ricorrenze religiose quali: la Festa di san Basilio che si festeggia durante il mese di gennaio e si celebra l’inizio del nuovo anno . La Festa dell’indipendenza che si festeggia durante il mese di Aprile con processioni per le vie della città, per la celebrazione della Pasqua e la Festa di San Nikolas, che si festeggia il 6 di Dicembre dando inizio alle celebrazioni natalizie.

Tour Location

× Chat