Miami

Miami è una città degli Stati Uniti d’America, capoluogo della Contea di Miami-Dade in Florida, che conta circa 430.000 abitanti. Fondata ufficialmente nel 1896 con una popolazione di solo 400 abitanti, nel corso dei secoli ha registrato una forte espansione a causa dell’immigrazione sia dall’estero che dagli altri paesi degli USA. Famosa per le sue spiagge mozzafiato e la sua allure, Miami è una destinazione perfetta per chi vuole coniugare glamour e relax o semplicemente rilassarsi su una delle bellissime spiagge.

DETTAGLI

LINGUA

Lingua ufficiale: inglese. Altre lingue: spagnolo, francese, cinese, tagalog, vietnamita, coreano, italiano, tedesco, persiano

RELIGIONE

Cristiana 66%, ebraica 3%, nessuna religione 16%

VALUTA

Dollaro

FUSO ORARIO

4 ore indietro rispetto al meridiano di Greenwich

ELETTRICITA'

120 V, 60 Hz

UTC -4
  • Destination

    USA

Tour Location

Da non perdere

Per entrare subito nell'aria modaiola di Miami, una prima tappa da fare è Miami Beach, famosa per la sua sabbia dorata e il clima soleggiato 365 giorni all'anno. Qui si concentrano hotel di lusso ed edifici eleganti, costruiti a partire dagli anni Venti. Non tutti sanno che lo sviluppo turistico di Miami Beach è cominciato di recente, con la crisi dell’agricoltura che ha permesso una riqualificazione del territorio. Sono state realizzate nuove strutture, attrezzate di ogni comfort e destinate a turisti di un certo livello. A South Beach una delle zone più rinomate è Ocean Drive, conosciuta per la sua scintillante vita notturna. Tra locali, pub e night c’è soltanto l’imbarazzo della scelta per chi ama divertirsi e passare una serata fuori dall'ordinario. Tra tutti gli edifici spicca per grandezza e lusso la Casa Casaurina (ex villa di Versace). Attraverso la spettacolare strada a pedaggio, la Rickenbacker Causeway, si raggiunge il litorale. Le spiagge da vedere sono tantissime, caratterizzate da uno stile ricercato e da un alone di fascino. Una delle più belle è Crandon Park Beach, che offre un panorama da mozzare il fiato. Passando per ville sontuose e alberghi a cinque stelle, si arriva a Downtown, facilmente raggiungibile con il Metromover, la metropolitana sopraelevata. Lungo il percorso di trova anche il Miami Art Museum e il Wynwood Art District, particolarmente apprezzati dagli appassionati di arte. Il centro è affascinante per la presenza di grattacieli vista mare e negozietti in cui fare shopping. Le attività commerciali in Flager Street consentono di fare buoni affari, mentre il Bayside Marketplace è il paradiso degli shopping addicted, perché offre un centinaio di negozi e locali. Chi vuole fare acquisti particolari si diriga verso Absolutely Suitable e Arrive Miami. Per una visita culturale si può optare per il Metro-Dade Cultural Center o per il museo d’arte di Miami. Molto caratteristici sono anche i quartieri di Little Haiti, dove si parlano tre lingue (creolo, inglese e francese) e le varie culture si fondono, e Little Havana, dove si respira pura aria cubana. Altre zone da visitare sono Downtown Miami, situato di fronte alla splendida Baia di Biscayne, e il Wynwood, famoso per le sue gallerie d’arte e la sua Art Walk. Per gli amanti della natura e degli animali ci sono il Lummus Park e lo zoo di Miami, con i suoi 3000 animali di 500 specie diverse.

Quando andare

Miami è la città più a sud degli Stati Uniti, con caldo soffocante nel periodo estivo. L'inverno invece rappresenta l'alta stagione perché il clima è più secco, con piogge scarse e temperature gradevoli (minime 15°C, massime 24-25°C). La città è affollatissima nei mesi tra dicembre e febbraio perché molti statunitensi vengono qui a riscaldarsi mentre altrove si congela. Anche i periodi compresi tra marzo e maggio, settembre e novembre sono appetibili per una vacanza a Miami. L'estate invece non è consigliabile perché molto calda e umida, con quotidiani temporali pomeridiani. Giugno è il mese più piovoso, agosto quello più caldo ed a causa dell'umidità, il clima risulta insopportabile.

Prima di partire visti e vaccinazioni

Per entrare negli USA è obbligatorio il passaporto elettronico, cioè dotato di microchip integrato su cui vengono immagazzinati tutti i dati del titolare, con validità residua di almeno sei mesi. Non sono richieste vaccinazioni, ma conviene stipulare un'assicurazione sanitaria prima della partenza.

Come arrivare e trasporti locali

Miami ha due aeroporti: il Miami International Airport (MIA), che è più vicino alla città e dispone di più collegamenti, e il Fort Lauderdale/Hollywood International Airport (FLL). Se scegliete di spostarvi via terra, potrete optare tra i numerosi viaggi in treno, offerti da da Amtrak, o le corse in autobus Greyhound. Per spostarsi in città ci sono gli originali mezzi con pilota automatico della Metromover: treni/autobus di una carrozza che sono un sistema utile per vedere Miami, oltre che gratuito. Altrimenti c'è la rete di autobus, il Metrorail e il regionale Tri-Rail.

Eventi

Miami offre attrattive ed eventi per tutti i gusti; una delle rassegne più importanti è l’Art Basel/Miami beach che si svolge nel mese di dicembre. Il Festival di Calle Ocho, che si tiene a marzo, registra un'alta affluenza. Anche l’incontro artistico del Coconut Grove Arts Festival è da vedere se si è appassionati di arte outdoor. Gli eventi musicali sono il fiore all'occhiello della città: basti pensare al Carnaval Miami che organizza concerti di musica jazz e gare sportive.

× Chat