GITA DI UN GIORNO: 26/01 Napoli Sotterranea e Cristo Velato

Gita di un giorno a Napoli da Avellino: 26 gennaio 2020

La Easy Rider Viaggi è lieta di presentarti la Gita di un giorno con partenza da Avellino per visitare Napoli Sotterranea e la cappella Sansevero in cui è custodita l’opera più famosa del complesso architettonico, la statua del Cristo Velato.  

Napoli Sotterranea

 

Un mondo di cunicoli e gallerie che attraversa tutta Napoli. Alle gallerie visitabili si accede scendendo dall’ingresso di via dei Tribunali, per trovarsi a molti metri di profondità in grosse stanze adibite una volta a serbatoi e cisterne di acqua piovana.

Furono costruite dai Romani, e compongono uno degli acquedotti più antichi della nostra storia che partiva proprio dalle zone di Avellino, percorreva i Campi Flegrei e arrivava nella Piscina Mirabilis di Bacoli con 15.000 metri cubici di acqua.

Dal Seicento e per tutto il Settecento furono preposti lavori per ampliare le gallerie e rendere utilizzabile l’acqua ai palazzi dei ricchi aristocratici in modo che, attraverso tecniche idrauliche, ognuno di loro avesse la comodità dell’acqua dentro casa.

Fin quando si verificò un versamento di acque nere sotto Forcella che aumentò la portata dell’epidemia di colera scoppiata nel 1885. Durante la Seconda Guerra Mondiale, Napoli Sotterranea divenne il più grande rifugio antiaereo di Napoli, capace di accogliere circa 270.000 persone nelle sue grandi vasche, tra le sue mura e nei suoi cunicoli. E’ possibile tutt’oggi ammirare le iscrizioni, i disegni, gli oggetti di uso comune delle persone costrette a passare molte ore della giornata a “Napoli Sotto“.

 

Mentre i soffitti delle cisterne sono molto alti e gli spazi ampi, un’esperienza indimenticabile è quella che si fa attraverso uno dei cunicoli: si viene accompagnati ad ammirare una piscina naturale che brilla alla luce delle candele che la guida fornisce a chi vorrà seguirla.

Questo percorso, vista la natura del breve cunicolo, è facoltativo. Il percorso di Napoli Sotterranea dura 90 minuti e si viene sempre accompagnati dalla guida.    

Cappella Sansevero e Cristo Velato

 

Durante il Settecento il settimo principe di Sansevero, Raimondo di Sangro, volle arricchire la cappella di famiglia costruita già nel Seicento, commissionando opere prestigiose per arricchire i mausolei preesistenti. vennero alla luce opere come la Gloria del Paradiso, la Pudicizia e le altre statue delle Virtù, il Cristo velato.

Dotata di un’unica navata a pianta longitudinale e 4 archi a tutto sesto per lato, la Cappella è impreziosita dalla pavimentazione con motivo a labirinto in cotto napoletano, da una cupoletta non reale ma frutto del gioco illusionistico della pittura.

Sull’ingresso laterale si può leggere una lunga iscrizione: “Chiunque tu sia, o viandante, cittadino, provinciale o straniero, entra e devotamente rendi omaggio alla prodigiosa antica opera: il tempio gentilizio consacrato da tempo alla Vergine e maestosamente amplificato dall’ardente principe di Sansevero don Raimondo di Sangro per la gloria degli avi e per conservare all’immortalità le sue ceneri e quelle dei suoi nell’anno 1767. Osserva con occhi attenti e con venerazione le urne degli eroi onusti di gloria e contempla con meraviglia il pregevole ossequio all’opera divina e i sepolcri dei defunti, e quando avrai reso gli onori dovuti profondamente rifletti e allontanati”.
 
 

Programma 26 Gennaio 2020

Partenza da Avellino, piazza d’Armi (Tribunale), ore 8:00

Spostamento con accompagnatore AV – NA in Pullman GT

Visita Cappella Sansevero ore 11:00 con accompagnatore

Pranzo a sacco, tempo libero, ristoro

Visita con guida autorizzata a Napoli Sotterranea ore 17:00

Partenza ore 19:00 e rientro ad Avellino entro le ore 20:00

Prezzo Adulto € 35

Prezzo Bambino (fino a 10 anni) € 20

 

Per info e prenotazioni sulla nostra Gita a Napoli Sotterranea, chatta con noi su Whatsapp 

Oppure chiamaci in agenzia allo 0825783184 (dal lunedì al sabato 9:30 -13:00/16:30 – 20:00)

× Chat